Perché c’era qualcosa, tra quei due, qualcosa che in verità doveva essere un segreto, o qualcosa di simile.
Così era difficile capire ciò che si dicevano e come vivevano, e com’erano.
Ci si sarebbe potuti sfarinare il cervello a cercar di dare un senso a certi loro gesti. E ci si poteva chiedere perché per anni e anni. L’unica cosa che spesso risultava evidente, anzi quasi sempre, e forse sempre, l’unica cosa era che in quel che facevano e in quello che erano c’era qualcosa - per così dire - di bello.

-Alessandro Baricco (via genesisofsupernova)

(via adoroilsuoprofumo)



Cosa sei
man-tengo-te said: Qual è la tua parola preferita e perché?

I said:

960kilometers:

Parola preferita?dio è difficile,in questo momento mi viene in mente “menomale” perché mio fratello mi ha appena detto”menomale ci sei tu”
È una bella parola no?fa meno male se ci sei tu,grazie a dio ci sei tu.
Mi piace anche la parola tramonto,non so perché ma è dolce,ha un bel suono

3 note

dincolodecuvinte97:

pe We Heart It.

perversjon:

Tutti i miei ricordi più belli sono rivolti verso te.

si, aspetta però..